**Mattarella: 'mai più orrori nazifascismo', con Germania per conoscere storia e progettare futuro** (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Parole definite da Mattarella “di pace, di libertà, di rinascita, di ricostruzione, di riconciliazione, di futuro!” L’espressione di un legame tra due Paesi che “hanno anche una responsabilità particolare come fondatori” dell’Unione europea e di un rapporto divenuto con il tempo sempre più intenso ed amichevole tra i due rispettivi Capi di Stato.

Ulteriori tappe di un itinerario già percorso da Carlo Azeglio Ciampi e Johannes Rau, insieme il 17 aprile del 2002 a Marzabotto; e da Giorgio Napolitano e Joachim Gauck, che il 24 marzo del 2013 si erano recati a Sant'Anna di Stazzema. (di Sergio Amici)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli