Mattarella a Pahor: tra Italia e Slovenia amicizia e collaborazione

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 apr. (askanews) - "Sono lietissimo di ricevere qui al Quirinale il presidente e amico Borut Pahor non solo per un confronto sull'amicizia e la collaborazione tra Slovenia e Italia ma anche per ribadire la nostra amicizia personale e ribadire quanto il percorso di integrazione europea trovi conferma nel rapporto bilaterale tra Slovenia e Italia". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella al termine dell'incontro al Quirinale con il presidente della Repubblica di Slovenia, Borut Pahor, che ha succesivamente intrattenuto a colazione.

"Il nostro ultimo appuntamento è stato a Trieste per la restituzione del Narodni Dom ed è stata l'occasione in cui abbiamo segnato per il futuro una ulteriore strada di collaborazione e amicizia e su questa linea intendiamo muoverci e sviluppare costantemente la collaborazione fra i nostri paesi", ha aggiunto il Capo dello Stato.

"Altra prospettiva importante tra i nostri paesi è la capitale europea della cultura a Nuova Gorica e Gorizia - ha aggiunto Mattarella -: un altro messaggio di vicinanza, amicizia, collaborazione, di futuro comune, che stiamo mandando all'intero continente europeo e che segna in maniera altamente positiva la nostra collaborazione".