Mattarella: "Parola al Parlamento e al governo"

webinfo@adnkronos.com

"Una volta che, in base alle indicazioni di una maggioranza parlamentare, si è formato un governo, la parola compete al Parlamento e al governo", che "nei prossimi giorni si presenterà davanti alle Camere per chiedere la fiducia e presentare il suo programma". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando i giornalisti dopo che il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha sciolto la riserva.