Mattarella: problemi ci sono ma dobbiamo pensare al futuro

Fdv

Roma, 31 dic. (askanews) - Questo messaggio rappresenta "l'occasione per pensare - insieme - al domani. Per ampliare l'orizzonte delle nostre riflessioni; senza, naturalmente, trascurare il presente e i suoi problemi, ma anche rendendosi conto che il futuro, in realtà, è già cominciato". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo consueto intervento di fine anno.

Mattarella ha citato il 'regalo' di Julie Payette, governatrice generale del Canada e in passato astronauta in missione nello spazio nel 1999 e nel 2009. "Mi è stata donata poco tempo fa - ha ricordato con l'immagine che compare nella ripresa televisiva - una foto dell'Italia vista dallo spazio. Ve ne sono tante sul web, ma questa mi ha fatto riflettere perché proviene da una astronauta, adesso al vertice di un Paese amico!".

"Vorrei condividere con voi questa immagine - ha continuato - con un invito: proviamo a guardare l'Italia dal di fuori, allargando lo sguardo oltre il consueto". In fondo, ha rilevato Mattarella, è "un po' come ci vedono dall'estero. Come vedono il nostro bel Paese, proteso nel Mediterraneo e posto, per geografia e per storia, come uno dei punti di incontro dell'Europa con civiltà e culture di altri continenti. Questa condizione ha contribuito a costruire la nostra identità, sinonimo di sapienza, genio, armonia, umanità".