Mattarella ricorda Carla Fracci e ringrazia Roberto Bolle

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 giu. (askanews) - Nel cortile d'onore del Quirinale viene festeggiata oggi pomeriggio con un concerto, eseguito davanti al corpo diplomatico, la Festa per i 75 anni della Repubblica italiana (un secondo tempo delle celebrazioni è atteso sempre al Quirinale domani pomeriggio, con un discorso del capo dello Stato). Un appuntamento consueto per la ricorrenza e che solitamente precedeva la festa nei Giardini del Quirinale. Ma causa Covid e le restrizioni conseguenti il ricevimento è stato annullato. E' rimasto quindi il concerto, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, eseguito dall'orchestra di Santa Cecilia diretta dal Maestro Jakub Hrusa. Orchestra che accompagnerà poi un numero di danza classica.

Il presidente della Repubblica, nel suo breve indirizzo di saluto, oltre a ringraziare i musicisti ha rivolto un "grazie a Roberto Bolle che - insieme alla bravissima Virna Toppi - dona al Quirinale, in una eccezionale "prima", l'espressione artistica del balletto".

Mattarella infine non ha mancato di ricordare Carla Fracci, scomparsa alcuni giorni fa. "Una grande figura della cultura italiana, Carla Fracci, che, con le sue doti straordinarie, ha reso lustro al mondo della danza a livello internazionale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli