Mattarella: riforma Csm rimuova prassi inaccettabili su incarichi

Gal

Roma, 18 giu. (askanews) - "E' necessario che il tracciato della riforma sia volto a rimuovere prassi inaccettabili, frutto di una trama di schieramenti cementati dal desiderio di occupare ruoli di particolare importanza giudiziaria e amministrativa, un intreccio di contrapposte manovre, di scambi, talvolta con palese indifferenza al merito delle questioni e alle capacit individuali". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando in occasione della cerimonia in ricordo dei magistrati uccisi dalla mafia e dal terrorismo.

Per Mattarella necessario "recuperare la consapevolezza che fra i doveri di ciascun magistrato rientra la partecipazione attiva al governo autonomo della Magistratura in ogni sua articolazione".