Mattarella: solidarietà è in trattati Ue, non sia frantumata

Rea

Bergamo, 24 ott. (askanews) - "La solidarietà, presente nei principi della nostra Costituzione e nei trattati dell'Unione Europea, come collante dello stare insieme in una casa comune che guarda oltre i suoi confini è un caposaldo che non può frantumarsi, sul quale costruire ponti verso altri popoli e Paesi perchè l'alternativa, in questa epoca di 'planetarizzazione', è tra l'insorgere di reciproche opposizioni - comunque si camuffino - o l'avvio di relazioni fertili". Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, all'incontro con le associazioni "Molte fedi sotto lo stesso cielo" e "Bergamo Scienza". "La conoscenza, il dialogo, la solidarietà, sono la chiave per il superamento di ogni difficoltà", ha aggiunto il capo dello Stato.