Mattarella: solidarietà valore fondante, ragion d’essere Ue

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 ott. (askanews) - Tra i temi affrontati a Malta alla riunione del Gruppo Arraiolos c'è stata "l'Unione come promotrice di giustizia sociale", una "dimensione esistenziale dell'Unione Europea, fa parte del Dna comunitario". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo intervento per le dichiarazioni conclusive.

"Fin dalla firma del Trattato di Roma questo aspetto costituisce un valore fondante su cui si è sviluppata l'integrazione e il rapporto fra di noi e con il resto del mondo - ha detto il Capo dello Stato - L'abbiamo sperimentato durante la pandemia, e adesso con il sostegno all'Ucraina durante questo sciagurato conflitto. Stiamo manifestando coesione e resilienza. Per questo non possiamo che sviluppare costantemente la solidarietà e la crescita e la coesione sociale. Sono strettamente collegati all'applicazione di questo valore. Dobbiamo continuare a praticarlo costantemente al nostro interno e nei confronti delle regioni intorno all'Unione europea, nel nostro vicinato, perché questa è la stessa ragion d'essere dell'Unione Europea e della sua integrazione. La solidarietà - ha concluso - è un valore fondante, quello che motiva il nostro stare insieme e lo rafforza giorno per giorno".