Mattarella a Trump: cerchiamo soluzione su dazi e no a ritorsioni

A24/Pca

Washington, 16 ott. (askanews) - "Parleremo dei possibili dazi relativi alla vicenda Airbus. Spero sia possibile trovare un metodo di confronto collaborativo, è preferibile confrontarsi e cercare insieme una soluzione tenendo conto delle esigenze dell'altra parte, invece di procedere con uno scambio di provvedimenti ritorsivi". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita negli Usa parlando nello Studio ovale alla Casa Bianca con a fianco il presidente statunitense, Donald Trump.

Mattarella, ricordando che l'Organizzazione mondiale per il commercio (Wto), dopo essersi pronunciata a favore degli Stati Uniti sugli aiuti europei a Airbus, potrebbe presto farlo a favore dell'Unione europea sugli aiuti di Stato statunitensi a Boeing, ha detto: "L'alternativa dei dazi rischia di metterci su una strada che necessita comunque di un'intesa. Tanto vale trovarla subito".