Mattarella: Ue assuma più responsabilità su grandi temi globali

Gal

Roma, 28 nov. (askanews) - "L'Unione europea e oggi chiamata ad assumersi crescenti responsabilità sia in relazione alle grandi questioni globali, come la revisione delle regole del commercio internazionale o negoziati sul clima, che nelle sue relazioni con il vicinato mediorientale e orientale, ove minacciosi venti di crisi appaiono intensificarsi". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontrando al Quirinale i partecipanti alla XIX conferenza Sioi .

"Per giocare un ruolo da protagonista l'Ue dovrà mostrare credibilità prima di tutto nel continuare a mantenere intatta la prospettiva europea dei Balcani occidentali", ha ribadito il capo dello stato ricordando che l'Italia "per convinzione profonda ritiene che il destino dell'intera regione balcanica sia inestricabilmente legato a quello dell'Unione"