Mattarella: Ue gestisca insieme migrazioni o sarà travolta_-2

Rea

Roma, 11 ott. (askanews) - Mattarella ha sottolineato che "occorre una gestione comune dell'Unione che tenga conto complessivamente dei problemi e trovi un punto di incontro per soluzione dell'Unione: nel sostegno ai Paesi di origine e transito dei flussi migratori, sviluppando il fondo per l'Africa; che assegni all'Ue il compito dei rimpatri di chi non merita l'asilo perchè nessun Paese singolo è in grado di farlo in modo davvero efficace; che preveda una ripartizione degli arrivi in maniera da poter gestire tutti, in maniera collaboratvia, un fenomeno di questa portata; e infine ipotizzando e realizzando canali legali d'accesso che consentano di gestire in maniera sostenibile il fenomeno scoraggiando l'affidamento ai trafficanti di essere umani". Ha concluso il Capo dello Stato: "Senza un'assunzione complessiva come problema comune da parte dell'Unione nessuno potrà risolverlo ma tutti ne avremo conseguenze negative".