Mattarella: 'uguaglianza tra persone fondamentale, pandemia ce lo ha ricordato'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 mag. (Adnkronos) – L'articolo 3 della Costituzione "indica il valore dell'eguaglianza, questo è il principale diritto, quello su cui si basa una quantità di altri diritti. Siamo tutti uguali. C'è una cosa che ce lo ha ricordato in questo ultimo anno ed è quella cosa triste che è la pandemia. Questa malattia così grave e così insidiosa ci ha ricordato che siamo tutti uguali, tutti persone umane". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando i ragazzi di una scuola romana, in occasione della presentazione de 'Il mio diario', l'agenda scolastica della Polizia di Stato.

"Questo è il fondamento di tutti i diritti, l'uguaglianza tra i i cittadini. Siamo tutti uguali -ha ribadito il Capo dello Stato- e quindi dobbiamo rispettarci tutti nella stessa maniera e nella stessa misura".