Mattarella: università sia disponibile a tutti

Fdv

Roma, 31 dic. (askanews) - "Ho conosciuto e apprezzato in tante occasioni l'attività che si svolge in questa costellazione di luoghi del pensiero, dell'innovazione, della scienza" quali sono le università. "Si tratta di un patrimonio inestimabile di idee e di energie per costruire il futuro. E' essenziale che sia disponibile per tutti". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo discorso di fine anno.

Il patrimonio che portano le università, ha rilevato, deve essere "conosciuto, raccontato, condiviso. Che siano rimossi gli ostacoli - ha invitato Mattarella - e reso più agevole il rapporto tra istituzioni culturali e società e l'accesso al sapere".

In questo senso per il presidente "un ruolo fondamentale è assegnato ai media e in particolare al nostro servizio pubblico. Abbiamo bisogno di preparazione e di competenze. Ogni tanto si vede affiorare, invece, la tendenza a prender posizione ancor prima di informarsi. La cultura è un grande propulsore di qualità della vita e rende il tessuto sociale di un Paese più solido". In questo senso "ringraziamo Matera che ha fatto onore all'Italia e al suo Mezzogiorno, in questo anno in cui è stata Capitale della cultura europea. Con questo spirito rivolgo gli auguri a Parma che, con il suo straordinario patrimonio umano e artistico, da domani sarà Capitale italiana della cultura per il 2020".