Mattarella: viviamo grave stress da emergenza pandemica

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 lug. (askanews) - Viviamo un "periodo di straordinaria e grave emergenza pandemica che stiamo purtroppo vivendo a livello mondiale. Un fenomeno che ha colto il mondo di sorpresa". Lo ha detto Sergio Mattarella incontrando al Quirinale la stampa parlamentare per la cerimonia del Ventaglio.

"In poche settimane, con il dilagare di questo virus insidioso e sconosciuto - ha continuato - bisogni e domande dei cittadini di tutto il mondo si sono riversate sui governi con una drammaticità inedita. Richieste essenziali - la sopravvivenza, l'accesso alle cure e agli ospedali, la protezione della salute propria e dei propri cari, la tutela dei redditi e del lavoro - hanno sottoposto a uno stress molto duro le complesse dinamiche che presiedono un mondo che si è mostrato sempre più interdipendente".

Per Mattarella "ne risulta evidente la necessità di un profondo ripensamento verso forme di ampia e crescente cooperazione internazionale e mi auguro che questa esigenza venga compresa nella comunità internazionale. Abbiamo vissuto un anno difficile, mesi drammatici".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli