Matteo Berrettini batte Auger-Aliassime. È in semifinale a Wimbledon

·1 minuto per la lettura

AGI - Matteo Berrettini batte in quattro set il canadese Felix Auger-Aliassime e vola in semifinale a Wimbledon dove affronterà il polacco Hubert Hurkacz, giustiziere in tre set di Roger Federer.

Il tennista romano si è imposto con il punteggio di 6-3 5-7 7-5 6-3 reagendo a un grande momento di difficoltà a cavallo tra la fine del secondo e l'inizio del terzo set quando avversario, sedicesima testa di serie del torneo londinese, era riuscito a portare dalla sua parte l'inerzia dell'incontro.

let or not he won the match. Berrettini is the final #Wimbledon SFist. pic.twitter.com/1gqNWRWq2a

— Tennis GIFs (@tennis_gifs) July 7, 2021

Il numero uno del tennis italiano ha cambiato di nuovo marcia alla fine della terza frazione strappando il servizio al rivale ed evitando un pericolosissimo tie-break. Le velleità del ventenne canadese si sono spente proprio nel quarto set quando, come nella prima frazione, è tornato a commettere molti errori gratuiti, alcuni doppi falli e a servire con discontinuità. Berrettini, dal canto suo, ha liberato la mente ritrovando la prima di servizio e la profondità nei colpi.

Il tennista azzurro infligge così una nuova sofferenza sportiva ad Auger-Aliassime visto che si era imposto anche nell'altro unico precedente tra i due, sempre sull'erba, a in finale a Stoccarda nel 2019.

Per l'Italia sarà la diciannovesima presenza alle semifinali di un torneo dello Slam. Dopo 61 anni un tennista del Belpaese torna in semifinale a Wimbledon, allora era stato Nicola Pietrangeli. Il Canada invece continuerà a essere rappresentato a Wimbledon da Denis Shapovalov che disputerà l'altra semifinale contro il numero uno del mondo, Novak Djokovic.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli