Matteo Berrettini a Wembley: gioia per l'Italia agli Europei 2020

·2 minuto per la lettura
matteo berrettini wembley
matteo berrettini wembley

Dopo la finale di Wimbledon, Matteo Berrettini si è spostato a Wembley per seguire la finale degli Europei di calcio 2020 tra Italia e Inghilterra. Il campione di tennis si è fatto accompagnare dalla fidanzata, la collega Ajla Tomljanovic.

Matteo Berrettini a Wembley

Matteo Berrettini, dopo la sconfitta a Wimbledon, è salito a bordo di un auto e ha raggiunto lo stadio di Wembley. Accompagnato dalla fidanzata Ajla Tomljanovic, il campione di tennis ha percorso 4 ore di auto per non far mancare agli Azzurri il sostegno di un ‘collega’. Anche se parliamo di due specialità diverse, Berrettini comprende bene che significa giocarsi sul campo una finale tanto importante.

Matteo Berrettini a Wembley con la fidanzata

Matteo e la fidanzata Ajla difficilmente si mostrano insieme, ma Wembely era un’occasione troppo importante per pensare alla privacy di coppia. A condividere alcuni momenti della partita Italia Vs Inghilterra è stata la Tomljanovic, attraverso il suo profilo Instagram. La campionessa di tennis ha mostrato il suo principe azzurro mentre segue con una certa tensione i rigori, poi lo riprende durante il grido di gioia per la vittoria.

Matteo Berrettini a Wembley: tifo da collega

Nonostante la sconfitta a Wimbledon, Berrettini non si è lasciato abbattere. D’altronde, arrivare alla finale di uno dei tornei di tennis più importanti della storia ed essere sconfitti da un campione come Djokovic, non è una vera e propria disfatta. Matteo ha esultato per il trionfo degli Azzurri e Ajla Tomljanovic non ha potuto fare a meno di immortalarlo. Gli scatti e i video condivisi dalla tennista sui social sono diventati virali in un lampo, anche perché è raro vederli insieme nei momenti di ‘vita privata’.

matteo berrettini
matteo berrettini
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli