Matteo Renzi a Uno Mattina: “In comune con Salvini ho solo il nome”

matteo renzi salvini

Matteo Renzi ha partecipato come ospite nella trasmissione Uno Mattina su Rai 2. Di fronte alla domanda del conduttore su una possibile alleanza con l’omonimo leghista, l’ex premier risponde con una battuta che però nasconde una rivelazione. “Spero che Salvini diventi un po’ più moderato, ma in comune abbiamo solo il nome“. Poi, nel corso della discussione, il leader di Italia Viva ha ricordato il dibattito televisivo con l’ex ministro degli Interni: “è stato importante il tono civile“. “Lo scontro televisivo con Salvini è stato fatto mantenendo il rispetto” ha poi precisato.

Matteo Renzi e Salvini

Ospite nel programma di Rai 2, Matteo Renzi ha trattato moltissimi temi: dalla Manovra alle sardine, il movimento nato in opposizione a Salvini. Rispetto a quest’ultimo l’ex premier ha detto: “Bello che ci sia tanta gente che vuole impegnarsi. Le sardine dicono ‘no’ a Salvini ma devono trovare qualcosa per dire sì. Finché tu dici ‘no’ è abbastanza facile andare d’accordo”.

Sul tema Manovra, invece, ribadisce la necessità di sbloccare quei 120 miliardi di euro per gli investimenti. L’Italia, prosegue, ha bisogno di una “scossa”. “Per i Cantieri – ricorda poi l’ex premier – sono fermi 120 miliardi di euro negli uffici pubblici. Vanno sbloccati per procedere – aggiunge infine – così come si devono sbloccare 25 miliardi per fronteggiare i dissesti dovuti anche al maltempo.

Infine, con un tono scherzoso su una domanda su Salvini ha concluso: “Spero diventi un po più moderato, ma ognuno per la sua strada“.