Matteo Salvini al lavoro per la Liguria: “Chi si ferma è perduto”

salvini sardine

Matteo Salvini, ha lanciato in una diretta via Facebook, il calendario dei prossimi appuntamenti, ricordando di essere “al lavoro per aiutare la Liguria”. Da quanto si apprende, il leader leghista sarebbe impegnato nella mattinata di oggi, martedì 26 novembre, “al fianco delle Comunità che combattono la droga“. Mentre nel pomeriggio il leader del Carroccio è atteso “a Civitavecchia” dove incontrerà “sindaco e cittadini che non vogliono diventare la discarica di Roma per colpa di Raggi e Zingaretti”. Infine, ricorda il leghista, “nei prossimi giorni incontri a Roma, Isola d’Elba, Firenze, Bruxelles, Anversa, Milano, Appennino modenese, Calabria“.

Liguria, Matteo Salvini al lavoro

“Chi si ferma è perduto!”, così il leader leghista Matteo Salvini lancia ed espone ai cittadini i suoi prossimi impegni anche per aiutare la Liguria. In una diretta via Facebook, il leghista tratta moltissimi temi: dai rifiuti della città di Roma (con annesso attacco a Virginia Raggi e Nicola Zingaretti) fino al maltempo che ha colpito la Liguria. Su quest’ultimo punto, in particolare, Salvini intende mettersi al lavoro per aiutare la regione.

Esprimendosi invece rispetto al governatore Giovanni Toti, il leader della Lega non può che essere positivo sull’operato: “Per quello che mi riguarda – ha detto il leghista – ‘squadra che vince non si cambia’. La Liguria è ben amministrata, Genova è ben amministrata”.