Matteo Salvini e Giorgia Meloni: la foto dell’alleanza

Matteo Salvini Giorgia Meloni foto

“Un saluto per voi e un sorriso dedicato a chi ci vuole male.” Esordisce così Matteo Salvini sul suo profilo social. L’ex Ministro dell’Interno, immancabile amante degli scatti, si immortala in un’affettuosa foto con la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Matteo Salvini e Giorgia Meloni foto

Salvini e Meloni: solo una foto affettuosa?

Certo che no. Matteo Salvini mira infatti ad avvertire la maggioranza. È nota a tutti la sua vicinanza a Fratelli d’Italia, sostenendo che un legame con la Meloni è solamente un valore aggiunto; insieme si può puntare direttamente alla vittoria e creare una coalizione compatta per le prossime elezioni. Tra le nuove sfide del centrodestra c’è infatti quella di creare un fronte compatto, cercando di accantonare una volta per tutte quegli ex alleati che dal nulla sono diventati quasi dei ‘traditori’. Quale quindi miglior modo se non abbracciare colei che potrebbe riaprire le porte del paradiso….. o meglio, di Palazzo Chigi? Un spalla solida sulla quale anche la stessa Giorgia Meloni si appoggia; non manca il re-post alla foto del collega, seguita da un “Alla faccia di chi vuol farci litigare”.

Non solo sorrisi

Un crescente 30% lui e uno stabile 11% lei, in poco più di un anno hanno conquistati numerosi comuni e ben nove regioni. Dietro un banale sorriso si cela quindi un presuntuoso ‘stiamo tornando’. La crescita dei due partiti è chiara a chiunque e non vorremmo che i due si volessero rifare quella idea di patria che volevano dare Garibaldi e Vittorio Emanuele, quando nel lontano 1860 si fecero rappresentare seduti ad un tavolo mentre, sorridenti, giocavano a carte. La comunicazione in politica è sempre stata importante e di certo Matteo Salvini e Giorgia Meloni ne conoscono bene le numerose potenzialità. Nessun amore in vista quindi, nessuna possibile concorrenza per i rispettivi partner. Un’alleanza forse, nella speranza che almeno questa sia più duratura e solida di quella precedente!