Matthew Perry, il Chandler di Friends, immortalato dopo 2 anni con un aspetto trasandato

HuffPost

Mentre continuano a rincorrersi le voci su una possibile nuova stagione di “Friends”, alcuni recenti scatti di un suo protagonista lasciano i fan senza parole. Matthew Perry - il Chandler Bing della serie - è apparso per le strade di Manhattan trasandato, sollevando preoccupazioni sulle sue condizioni, visto il suo passato di tossicodipendenza. 

Da due anni Perry non si vedeva più in giro, nè partecipava ad alcuna produzione cinematografica. Nelle immagini, pubblicate dal Daily Mail, l’attore indossa una maglia macchiata e una larga tuta. Ha le unghie lunghe e lo sguardo spento. 

Alcol, anfetamine, antidepressivi, antidolorifici: il passato di Matthew Perry è stato segnato dalla lotta contro la dipendenza, dopo il primo rehab avvenuto nel 1997, all’apice del successo della serie “Friends”. 

Lui stesso, durante alcune interviste, aveva raccontato i suoi problemi, che alle volte avevano compromesso le sue prestazioni sul set: “Bevevo un litro di vodka e prendevo trenta pillole al giorno. Sembrava avessi tutto, eravamo ovunque, da fuori ogni cosa era perfetta, ma io già soffrivo di alcolismo e la cosa è peggiorata. Non ricordo molto del periodo fra la seconda e la sesta stagione, ero un po’ fuori di me. Non riuscivo a smettere, ma le cose andavano così male che non riuscivo neanche a nasconderlo”.

 

Leggi anche...

Continua a leggere su HuffPost