Mattia (Pd): a Genzano svastiche sotto ai martiri antifascisti

Bet

Roma, 18 nov. (askanews) - "Le orrende scritte fasciste e naziste che, a Genzano, hanno profanato la parete dedicata ai caduti di guerra e ai martiri antifascisti sono il segno del dilagare di un sentimento che dobbiamo assolutamente fermare. E' per questo che, oltre a confidare nell'operato delle forze dell'ordine affinché vengano  individuati i responsabili di questo grave gesto, torno a ribadire l'importanza di approvare quanto prima la proposta di legge presentata alla Pisana per inserire nello Statuto della Regione Lazio l'espresso riferimento ai valori anti fascisti". Così Eleonora Mattia (PD), presidente della IX Commissione Regione Lazio, commentando i fatti di Genzano. "Chiedo inoltre all'aula - aggiunge - di sostenere la mozione con cui chiediamo di introdurre specifiche misure per evitare che organizzazioni neofasciste, negazioniste e violente possano ricevere benefici dalla Regione Lazio e incentivare iniziative e attività sull'importanza del rispetto dell'altro e dei valori della democrazia e della libertà sin dalla scuola e nei luoghi della cultura".