Maugeri, Corte Conti: Formigoni e altri risarciscano 47,5 mln

Fcz

Milano, 17 set. (askanews) - La Corte dei Conti della Lombardia ha condannato l'ex governatore Roberto Formigoni e agli altri condannati per il crac della Fondazione Maugeri (gli ex vertici del polo sanitario pavese, Umberto Maugeri e Costantino Passerino, gli affaristi Pierangelo Daccò e Antonio Simone, oltre che la stessa Fondazione) al pagamento di quasi 47,5 milioni a favore della Regione Lombardia a titolo di risarcimento per il danni erariali provocati dalle casse dell'amministrazione regionale. Con la sentenza depositata il 16 settembre scorso, i giudici contabili hanno inoltre stabilito il pignoramento dei soldi e beni già sotto sequestro conservativo.