Mauri a Salvini: nessun taglio ma più risorse a Forze di Polizia

Pol-Afe

Roma, 24 ott. (askanews) - "Salvini ha perso la carica di Ministro ma non l'abitudine a speculare sul dolore e a dire falsità. Oggi ha superato ancora una volta il limite della decenza. Non è accettabile che si provi a strumentalizzare la tragica morte di un ragazzo". Così il vice ministro dell'Interno Matteo Mauri.

"Non è accettabile - aggiunge Mauri - raccontare balle sulle risorse messe da questo governo sulla sicurezza. Non solo non abbiamo tagliato proprio niente al comparto. Ma abbiamo aggiunto centinaia di milioni nonostante le pesanti difficoltà finanziarie che abbiamo ereditato. Un esempio su tutti: Salvini aveva promesso di pagare gli arretrati alle Forze dell'Ordine. Promessa che come sua abitudine non ha mantenuto. Con l'impegno di tutto il Governo e del Ministro Lamorgese invece verranno finalmente pagati gli arretrati di tutto il 2018 alle Forze dell'Ordine e molto altro. Questi sono i fatti. Quelle di Salvini - conclude il vice ministro dell'Interno - solo bugie a favore di telecamera".