Mauritius, Papa: bene sviluppo economico ma sia per il bene di tutti -2-

Red/Gtu

Roma, 9 set. (askanews) - "Vorrei incoraggiarvi - ha aggiunto il Papa - a non cedere alla tentazione di un modello economico idolatrico che ha bisogno di sacrificare vite umane sull'altare della speculazione e della mera redditività, che tiene conto solo del beneficio immediato a scapito della protezione dei più poveri, dell'ambiente e delle sue risorse".

"Si tratta - ha spiegato Bergoglio - di andare avanti con quell'atteggiamento costruttivo che, come ha scritto il cardinale Piat in occasione del 50esimo anniversario dell'indipendenza di Mauritius, spinge a incentivare una conversione ecologica integrale". "Tale conversione - ha concluso Papa Francesco - mira non solo a evitare terribili fenomeni climatici o grandi disastri naturali, ma cerca anche di promuovere un cambiamento negli stili di vita in modo che la crescita economica possa davvero giovare a tutti, senza correre il rischio di provocare catastrofi ecologiche o gravi crisi sociali".