Maurizio Iperti nominato Senior Vice President di LoJack EMEA

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Maurizio Iperti è stato nominato Senior Vice President di LoJack EMEA, la società parte del colosso CalAmp leader nei servizi telematici e nei sistemi di sicurezza per l’Automotive. Iperti manterrà anche il ruolo di Amministratore Delegato di LoJack Italia.

La nomina del manager italiano, unico non statunitense ad entrare a far parte dell’Executive Leadership Team di CalAmp, si inquadra nella strategia di rafforzamento ed espansione del Gruppo in Europa.

Obiettivo del nuovo incarico è l’accelerazione della crescita organica e lo sviluppo di un ecosistema IoT unificato che combina applicazioni software, una piattaforma cloud scalabile, servizi telematici e prodotti di edge computing intelligente seguendo il piano di espansione aziendale sul mercato internazionale, che attualmente fornisce soluzioni per i clienti negli Stati Uniti, America Latina, Europa occidentale, Asia-Pacifico, Medio Oriente e Africa. Con oltre 22 milioni di dispositivi installati in tutto il mondo a fine di marzo 2021, la capogruppo ha superato i 13,8 milioni di dispositivi collegati alla sua piattaforma Cloud e oltre 1,3 milioni di abbonati, grazie ai risultati conseguiti da LoJack Italia, Tracker (Regno Unito) e LoJack Mexico.

LoJack ha raggiunto i 500.000 nuovi clienti negli ultimi 5 anni e avviato importanti accordi con Case Automobilistiche e Società di Noleggio, LoJack intende ampliare la propria base di abbonati SaaS (Software as a Service) continuando a migrare verso la fornitura di soluzioni, applicazioni e servizi per la gestione di flotte, asset e merci.

“ Sono entusiasta della fiducia e del riconoscimento ricevuto dai vertici di CalAmp - ha dichiarato Maurizio Iperti – che testimonia anche l’apprezzamento all’interno del Gruppo per i risultati raggiunti in Italia e la valenza strategica del mercato europeo. Oggi le nostre soluzioni sono riconosciute in tutto il mondo per le alte performance che consentono di raggiungere ai nostri business partner in termini di ritorno sull’investimento, grazie agli insight forniti attraverso la telematica; in questo nuovo ruolo intendo accrescere ulteriormente la presenza di LoJack, consolidandola nei Paesi in cui siamo all’opera ormai da anni e conquistando nuovi mercati grazie a soluzioni hi-tech uniche e in grado di supportare efficacemente il cliente nel raggiungimento dei propri obiettivi, fornendo, al contempo, un contributo sociale strategico per una mobilità più connessa e sicura”.