Mauro Vegni, nuovo retroscena sulla clamorosa protesta

·1 minuto per la lettura

Mauro Vegni, il direttore del Giro d’Italia, è tornato a parlare e lo ha fatto con la Gazzetta dello Sport. E si è soffermato sul comportamento dei big, che non si sono dissociati dalla clamorosa protesta di Morbegno. “La dice tutta il fatto che per fermare la corsa abbiano mandato avanti un corridore all’ultima gara - ha raccontato -. La maglia rosa Kelderman, che in tv aveva detto di appoggiare la protesta, a Sestriere mi ha chiesto scusa”. “E’ stato detto che si è trattato di un Giro di Serie B: scorretto e offensivo verso i corridori e verso noi” ha aggiunto Vegni.