Max Pezzali racconta 'Qualcosa di Nuovo': «Racconta il me stesso di oggi. L'amore? È più completo»

Venerdì 30 ottobre esce Qualcosa di nuovo, il nuovo album di Max Pezzali. Un album dalla lunga gestazione, riuscito però a racchiudere tutta la filosofia del Max Pezzali del 2020. Qualcosa di nuovo è, in un certo senso, un progetto generazionale, facilmente condivisibile da chi - come il cantautore - ha diversi decenni alle spalle. Senza rinunciare, però, al confronto con il nuovo che è di fatto indispensabile per arrivare a precise conclusioni su se stessi. «Siamo arrivati troppo giovani per essere vecchi e troppo vecchi per essere giovani. - dice Max - Non apparteniamo a nessuna era e non siamo perfetti né per quella geologica né per quella attuale, ma possiamo vivere in entrambe. A 52 anni non senti il bisogno di fare un album nuovo se non hai qualcosa da dire. Mi sono riconosciuto molto nelle canzoni di questo disco, raccontano il me stesso di oggi, chiariscono questioni irrisolte nate nel vivere in questo tempo». di Grazia Cicciotti