Max Tortora e Amadeus: la storica imitazione

MaxTortoraAmadeus

Nel programma Bulldozer del 2004 spopolò l’imitazione che Max Tortora fece di Amadeus e del suo programma l’Eredità. Nel programma l’attore rivolgeva domande assurde e inverosimili ai concorrenti.

Max Tortora: l’imitazione

In tanti ricordano l’imitazione che Max Tortora fece di Amadeus a Bulldozer, il programma in onda su Rai 2 nei primi anni 2000 e che fu condotto da Federica Panicucci, Dario Vergassola, e a seguire da Enrico Bertolino.

Nello sketch Tortora si rivolgeva a un malcapitato concorrente facendogli domande inverosimili e a tratti assurde, imitando perfettamente la modalità utilizzata da Amadeus nel celebre programma l’Eredità. Complice dello sketch era Roberto Andreucci, che generalmente come spalla del conduttore rivestiva il ruolo del “Signor Giovanni”, rispondendo sgomento e sarcastico alle domande che gli venivano rivolte.

Tra le domande più assurde fatte da Tortora alla spalla anche il suo “indirizzo di casa” e “la cifra del suo stipendio”. Nello sketch proposto da Tortora era presente anche una ballerina che imitava il momento de “la scossa”, la danza eseguita da Giovanna Civitillo (diventata poi la moglie di Amadeus proprio in seguito al loro colpo di fulmine scattato nello show).

All’ingresso della ballerina il “Signor Giovanni” si spazientiva proprio insinuando che “l’Amadeus” interpretato da Tortora fosse innamorato cotto di lei, e del resto sembra quindi chiaro che l’interessamento del conduttore verso la showgirl all’epoca fosse già chiaro a tutti. Amadeus non ha mai commentato le imitazione fatte da Tortora, ma è fuor di dubbio che il conduttore ne sia a conoscenza visto il successo che ebbe allora l’attore con i suoi sketch comici.