Maxi operazione antidroga in Calabria: 16 arresti

Maxi operazione antidroga in Calabria: 16 arresti

Reggio Calabria, 23 gen. (askanews) – Tredici milioni di dosi sequestrate per un valore sul mercato dello spaccio di 100 milioni di euro. Nella provincia di Reggio Calabria ed in altre del territorio nazionale è in corso una vasta operazione dei Carabinieri in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare nei confronti di numerose persone accusate a vario titolo di coltivazione, detenzione, acquisto e cessione di sostanza stupefacente, detenzione illegale e porto in luogo pubblico di armi da guerra e comuni da sparo e ricettazione.

“Sono 16 i destinatari di misura cautelare”, ha spiegato il tenente colonnello Andrea Milani.

L’organizzazione, che aveva base nel territorio della piana di Gioia Tauro, aveva strutturato in maniera intensiva e industriale la produzione di marijuana.

Quasi 13 milioni di dosi coltivate nei campi dell’area di Gioia Tauro e Taurianova, trasferite e commercializzate in alcune selezionate piazze di spaccio come ad esempio Cortina d’Ampezzo (Bl).

E’ di oltre 100 milioni di euro il valore stimato dei profitti che i Carabinieri di Reggio Calabria in soli 9 mesi di indagini, hanno sottratto alla criminalità reggina.