Maxi rissa a Sesto San Giovanni: due arresti e sette denunce

fcz
·1 minuto per la lettura

Milano, 29 ott. (askanews) - Una maxi rissa che ha coinvolto almeno quarantina di persone è scoppiata nel tardo pomeriggio di ieri nei giardini Don Luigi Sturzo di Sesto San Giovanni, comune a Nord di Milano. All'arrivo dei carabinieri, immediatamente intervenuti sul posto a sirene spiegate con 8 pattuglie insieme a due equipaggi della Polizia Locale, i responsabili sono fuggiti nelle vie limitrofe, seminando il panico tra i cittadini. Il racconto dei testimoni e i primissimi accertamenti investigativi hanno portato i militari dell'Arma a fermare quindici persone: due egiziani sono stati arrestati mentre per altri sette minorenni, tutti i origine straniera, è scattata una denuncia. Uno dei minorenni è stato trovato in possesso di una chiave inglese, mentre catene in ferro e mazzi di chiavi probabilmente usati come tirapugni sono stati ritrovati sul luogo della rissa. Non si sono registrati feriti gravi nè tra i responsabili nè tra le forze dell'ordine. Si è reso comunque necessario l'intervento dei soccorritori del 118 per medicare le lievi lesioni riportate dalla maggior parte delle persone fermate. Uno dei due minorenni è inoltre risultato positivo al Coronavirus: è stato denunciato anche per violazione della quarantena obbligatoria.