May presiede vertive d'urgenza su petroliera sequestrata da Iran

Dmo

Roma, 22 lug. (askanews) - La premier britannica dimissionaria Theresa May presiederà oggi un vertice interministeriale d'urgenza sulla petroliera battente bandiera britannica sequestrata nello stretto di Hormuz e farà il punto della situazione: la priorità è trovare "un mezzo per smorzare la situazione", secondo il ministro degli Esteri Jeremy Hunt.

Secondo Downing Street la premier, che lascerà il suo incarico mercoledì, quando sarà annunciato il suo successore, affronterà il tema del "della sicurezza per la navigazione nel Golfo". La petroliera Stena Impero, di proprietà di un armatore svedese, è stata confiscata dai Guardiani della Rivoluzione venerdì "per non aver rispettato il codice marittimo internazionale".