Mazda lancia Summer Bonus, risposta a problemi incentivi e chip

·1 minuto per la lettura

Anche se sono terminati gli incentivi statali per le auto con emissioni comprese tra 61 e 135 g/km di CO2, Mazda Italia guarda all'estate e lancia i Summer Bonus per supportare i propri clienti, con sconti sui modelli appartenenti alla fascia 'incriminata'. Dal primo giugno pertanto sarà possibile acquistare le vetture della Casa giapponese con un vantaggio che parte dai 2.500 euro per la piccola Mazda2 con rottamazione, fino ai 5.000 euro per la CX-5, il SUV bestseller in Europa, con permuta o rottamazione. Sempre con la stessa formula, sconto di 3 mila euro per la Mazda3, sia in versione hatchback che berlina, oppure per il auv compatto CX-30 mentre il city crossover CX-3 è offerto con un vantaggio di 4.350 euro. Confermata la formula promozionale Get & Drive per la spider MX-5 con cui si paga subito la metà del prezzo dell’auto ma poi si guida per due anni senza rate e interessi.

Per quanto riguarda, invece, la MX-30, l’elettrica della Casa di Hiroshima, grazie ai Summer Bonus e ai contributi governativi ancora validi per questo tipo di tecnologia, può essere acquistata con un vantaggio complessivo fino a 10.466 euro in caso di rottamazione.

Ma, guardando anche ai problemi creati dalla carenza di chip (che sta creando difficoltà a tutta la filiera a livello globale) Mazda conferma la pronta consegna su tutta la gamma, così da garantire la possibilità di usare la propria automobile negli spostamenti legati alle vacanze estive.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli