McKennie e la positività al Covid-19: le ultime in vista di Juve-Verona

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Weston McKennie è uno degli oltre 30 giocatori di Serie A risultati positivi al Coronavirus. Il centrocampista della Juventus non gioca dalla sfida con la Roma, ha saltato la gara di Champions con la Dinamo e anche la trasferta di Crotone.

Il club bianconero sarà impegnato domenica sera in casa contro l'Hellas Verona e La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sulla situazione del centrocampista americano, impiegato nei primi due match della stagione da coach Pirlo.

AS Roma v Juventus - Serie A | Silvia Lore/Getty Images
AS Roma v Juventus - Serie A | Silvia Lore/Getty Images

Il centrocampista texano è risultato positivo il 14 ottobre, domani terminerà il periodo di quarantena e anche nell’ipotesi più rosea (subito tampone negativo) avrà ancora meno tempo di Ronaldo per fare tutti gli esami. Al momento dunque, le speranze di rivederlo in campo già domenica sera nella sfida contro l'Hellas Verona di mister Ivan Juric sono ridotte al lumicino. Speranze praticamente nulle per Weston McKennie contro il Verona ma qualche speranza in più sembra esserci per la sfida di Champions League contro il Barcellona: il centrocampista ex Schalke 04 potrebbe farcela però per il la sfida europea. Pirlo e la Juve sono in attesa.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.