Meda, 'l'edizione 2022 diventa case history'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 8 nov. (Adnkronos) – “Oltre 1300 marchi, che provengono da 45 Paesi differenti e scelgono la nostra vetrina mondiale rappresenta già di per sé un fatto rilevante. Sono numeri pre-Covid, sono un motivo di festa per tutti gli appassionati, che confermano l’imprescindibilità di Eicma e l’attualità del modello espositivo''. Così Pietro Meda, presidente di Eicma durante l'inaugurazione del Salone delle due ruote a Fiera Milano Rho.

''E poi -sottolinea- ci ripagano degli sforzi che facciamo per tendere all’eccellenza e cercare sempre di implementare l’esperienza di visita e le occasioni di business per gli espositori. Se poi guardiamo allo scenario geopolitico e alla complessità delle sfide internazionali, questo fatto diventa notizia, case history: l’Eicma effect, che abbiamo utilizzato come slogan per lanciare l’Edizione 2022, è proprio questa unicità''.