Mediaset: Berlusconi, 'rimarrà saldamente in mani Fininvest'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 nov. (Adnkronos) – "Mediaset ha deciso di diventare una televisione paneuropea (che, però, continuerà fiscalmente a essere italiana) mantenendo saldamente il controllo nelle mani di Fininvest". Lo afferma il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervistato da Bruno Vespa per il libro “Perché Mussolini rovinò l’Italia (e come Draghi la sta risanando)”, in uscita il 4 novembre da Mondadori Rai Libri.

L'azienda, spiega il leader di Fi, pensa di espandersi "innanzitutto in Spagna e in Germania, dove Mediaset possiede quote importanti di società televisive commerciali. In Germania ha il 25 per cento delle azioni di ProSieben, la più importante televisione commerciale d’Europa, già presente in Francia, Austria, Belgio, Olanda. Da lì Mediaset proseguirà la propria espansione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli