Mediaset diventa Mfe, assemblea approva cambio nome

·1 minuto per la lettura

Mediaset cambia nome e diventa Mfe. L’assemblea degli azionisti del gruppo dei media ha approvato il cambio della denominazione sociale della società in Mfe-Mediaforeurope. I soci hanno inoltre approvato l’introduzione di una struttura azionaria a doppia categoria con diversi diritti di voto. "Siamo molto soddisfatti di questo doppio passo: la nascita di Mfe-Mediaforeurope nei Paesi Bassi e l’introduzione della struttura azionaria a doppia categoria", ha detto Pier Silvio Berlusconi, ceo di Mfe. "Queste azioni e gli ottimi risultati economici conseguiti ci consentono di guardare al futuro anche in un’ottica di sviluppo internazionale".

L’introduzione della nuova struttura azionaria per il gruppo è anche un "passo fondamentale per perseguire la creazione di un gruppo paneuropeo nel settore dell’intrattenimento e dei contenuti in quanto fornirà una maggiore flessibilità per il finanziamento di eventuali future operazioni di M&A".

La struttura azionaria a doppia categoria introdotta prevede che il capitale sociale sarà composto da azioni ordinarie A e azioni ordinarie B. Ogni azione esistente in circolazione sarà convertita in un’azione ordinaria B. Tutti gli azionisti esistenti a una determinata data di riferimento avranno diritto ad un’azione A per ogni azione B detenuta. Ogni azione A avrà un valore nominale di 0,06 euro e ogni azione B avrà un valore nominale di 0,60 euro, rispetto ai precedenti 0,52 euro. Di conseguenza, ogni azione A darà diritto a un voto e ogni azione B darà diritto a dieci voti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli