Mediaset Espana, utile netto trim1 in calo 24,9%

·1 minuto per la lettura
Sede di Mediaset Espana a Madrid

MADRID (Reuters) - Mediaset Espana ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in calo del 24,9% a 36,7 milioni di euro a fronte di un crollo del mercato pubblicitario legato alla pandemia di Covid-19, un ribasso superiore rispetto al -16% registrato nell'intero 2020.

"Il mercato pubblicitario spagnolo è stato ancora colpito dalla crisi sanitaria provocata dal Covid-19. In questo periodo le misure di confinamento, di distanziamento sociale, così come il coprifuoco, hanno avuto un impatto notevole sull'economia e di conseguenza sul mercato pubblicitario", si legge in un comunicato della controllata spagnola di Mediaset.

I ricavi pubblicitari sono diminuiti del 15,7% a 171 milioni di euro nel periodo gennaio-marzo rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

L'Ebitda è sceso del 23,7%, ben oltre il -11% del 2020.

Mediaset Espana ha detto che prosegue gli sforzi per aumentare la diversificazione dei ricavi, e in questo senso, tra gli altri progetti, sta lavorando al momento con la tecnologia Hbbtv, che supporta la piattaforma Loves TV.

"Il gruppo Mediaset Espana ritiene che ci siano opportunità eccellenti e un grande potenziale nella pubblicità mirata, che contribuirà positivamente all'aumento dei ricavi della società", si legge nella nota.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)