Mediaset,solidarietà a redattori da Pluralismo e libertà Usigrai

Com/Tor

Roma, 16 ott. (askanews) - La componente di Pluralismo e Libertà all'interno della Fnsi esprime in una nota "solidarietà nei confronti dei 29 colleghi di Mediaset".

"L'elemento più grave - afferma la componente sindacale- è che dietro l'ultimatum dell'azienda non c'è alcun piano industriale che lo giustifichi. Dopo Sky la perdita della presenza Mediaset sarebbe un ulteriore colpo per lo stesso ruolo nevralgico che ha l'informazione in una città come Roma. Siamo pronti ad essere al fianco e a mettere in campo tutte le iniziative, necessarie per fermare una decisione che appare, sempre più, avventata ed ingiusta".