Mediaset taglia conduttori e show: la decisione del Biscione

Mediaset taglia conduttori show
Mediaset taglia conduttori show

Mediaset taglia conduttori e show e alcune delle conferme date durante la presentazione dei palinsesti 2022/2023 potrebbero non vedere luce. Altri format, invece, godranno di maggiore spazio: vediamo le ultime decisioni del Biscione.

Mediaset taglia conduttori e show

Stando a quanto sostiene TvBlog, Mediaset sta apportando parecchie modifiche per quel che riguarda conduttori e show della stagione 2022/2023. Rispetto alla presentazione dei palinsesti, ci saranno alcune importanti modifiche. La prima ‘testa’ a saltare dovrebbe essere quella di Michelle Hunziker. Il suo Michelle Impossible, rinnovato per la seconda stagione con l’aggiunta di due puntate, è stato posticipato a data da destinarsi.

Da Michelle Hunziker a Piero Chiambretti

Destino diverso per Alfonso Signorini e il suo GF Vip 7, che ha due prime serate con un allungamento della messa in onda fino a maggio 2023. Mediaset ha fatto questa scelta perché il reality più spiato d’Italia gli garantisce ottimi ascolti e picchi di share per due giorni. Oltre a Michelle Impossible è stato rinviato anche Talentissimo Me, il nuovo varietà di Canale 5 di Piero Chiambretti. A differenza della Hunziker, però, ha una data d’inizio approssimativa: gennaio 2023. I casting del programma sono stati affidati alla SDL Tv, di proprietà di Sonia Bruganelli.

Ridimensionamento per Papi, mentre l’informazione resiste

Ridimensionamento anche per Scherzi a parte di Enrico Papi, accorciato di una puntata. Invece che sei prime serate, saranno cinque. Rimandato a data da destinarsi, invece, lo show della Gialappa’s Band, ovvero Mai dire gol. Al momento, non è dato sapere se lo storico format andrà in onda con le quattro puntate annunciate durante la presentazione dei palinsesti Mediaset. Nessun cambiamento, infine, per l’informazione: Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque non hanno subito alcun taglio.