Medicina Personalizzata: la cura giusta per ogni malato e non solo per ogni malattia

·1 minuto per la lettura

Dall'approssimazione alla precisione, fino a raggiungere il centro del bersaglio, è il percorso della cosiddetta Medicina personalizzata che non ammette più deroghe ne' ritardi. Si apre con questa allettante ed urgente tematica la seconda stagione di BioMedical Report, il programma di approfondimento scientifico coordinato dall'immunologo clinico e allergologo Mauro Minelli, responsabile per il Sud-Italia della Fondazione per la Medicina Personalizzata. “Siamo nel bel mezzo di una vera e propria rivoluzione” - commenta Minelli – “iniziata oramai diversi anni fa, affidata alla Medicina delle “4 P” (Personalizzata, Preventiva, Predittiva e Partecipativa) e basata su uno slogan facile da pronunciare ma tutt’altro che semplice da mettere in atto: “farmaco giusto alla giusta dose per la persona giusta”.

A soddisfare bisogni e curiosità degli utenti (lettori/ascoltatori), collegati online nella prima puntata di BioMedical Report in programma venerdì 8 ottobre alle ore 15, ci sarà proprio il presidente della Fondazione per la Medicina Personalizzata Paolo Marchetti, ordinario di Oncologia medica presso l’Università “Sapienza” di Roma e Direttore Scientifico dell’IDI-Irccs di Roma.

· Come si fa a sapere qual è la terapia migliore che può risolvere, in tempi brevi, un problema di salute?

· Perché quel farmaco che in tante altre persone funziona, a me non fa nessun effetto?

· Quali sono protocolli di Medicina Personalizzata? E in quali campi della medicina si possono applicare?

· Si potrebbero utilizzare anche nel trattamento farmacologico dei malati di Covid?

· E, a proposito di Covid-19, qual è stato l’impatto di questa malattia sui malati oncologici? A questi ed altri interrogativi BioMedical si impegnerà a dare risposte nella prossima puntata di venerdì 8 ottobre, dalle ore 15,00.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli