Medicina Treviso, Zaia: se serve andremo in Corte Costituzionale

Bnz

Venezia, 8 giu. (askanews) - "Sull'impugnativa del corso di laurea in medicina a Treviso, ne ho parlato questa mattina con il ministro Speranza e sono fiducioso del dialogo instaurato col Governo. Di questo argomento oltre che con Speranza, ne ho parlato coi ministri Boccia e Gualtieri. Nelle prossime ore bisogna trovare una soluzione a questa impugnativa che un'onta nella storia di questo Paese. Se il Governo vuole procederecon l'impugnativa, andremo in Corta Costituzionale per difendere il nostro provvedimento e siamo certi di avere ragione". A dirlo il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso del punto stampa presso la Protezione Civile a Marghera.

"Dopo l'emergenza sanitaria che abbiamo avuto - ha aggiunto Zaia - la creazione di un corso di laurea in medicina e chirurgia a Treviso voluto da Regione e Unipd , era un'opportunit importante. Auspico si risolva l' impugnativa paventata, fino al 16 giugno c' tempo per trovare una soluzione. Chi ha responsabilitdi governo chiamato a riparare i danni fatti dai burocrati. Noi abbiamo dato le nostre risposte tramite avvocatura".