Medvedev, nuovo attacco ai leader europei

(Adnkronos) - Il vice presidente del Consiglio di sicurezza della Federazione russa, Dmitri Medvedev, torna ad attaccare la classe politica e i leader europei. "Senza offesa per nessuno - ha scritto su Telegram parlando di "caduta in basso" dei leader Ue -, ma è evidente che Draghi non è Berlusconi e Scholz non è Merkel".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli