Meghan Markle, l'edizione speciale di Vogue che ha curato scatena le polemiche

Meghan Markle guest editor dell'edizione speciale di British Vogue "Forces For Change" (Instagram).

La Duchessa del Sussex e moglie del Principe Harry Meghan Markle ha curato come guest editor un’edizione speciale della popolare rivista Vogue, nella versione britannica, durante i mesi di gravidanza.

Il numero, che uscirà in edicola a settembre, si intitola “Forces for Change” ed è dedicato a 15 donne che Meghan ammira, ma nella lista non compare la Regina Elisabetta. Una scelta che ha fatto molto discutere e ha scatenato una serie di critiche online.

La selezione di donne che vengono rappresentate in copertina includono celebrità, figure politiche e attiviste conosciute per il loro impegno su temi come la diversità, la body positivity, i diritti dei transgender e il cambiamento climatico.

Tra le donne che compaiono sulla cover l’attrice Jane Fonda , 81 anni, la giovane attivista Greta Thunberg , 16 anni, la modella e attivista per la salute mentale Adwoa Aboah, l’attrice transgender della serie tv “Orange Is the New Black” Laverne Cox e il primo ministro della Nuova Zelanda Jacinda Ardern.

La 16esima immagine sulla copertina è uno specchio: un rettangolo ricoperto da una pellicola riflettente che permetterà a chiunque abbia in mano la copia del magazine di vedere il proprio riflesso, e identificarsi come una delle forze che possono portare al cambiamento. Questo per “includere il lettore e incoraggiarlo ad usare le proprie piattaforme per realizzare un cambiamento” - un’idea della Duchessa.

Sul profilo Instagram di Harry e Meghan Markle (@sussexroyal), è stato pubblicato anche un esclusivo dietro le quinte, in cui Meghan appare col pancione insieme al direttore editoriale di Vogue UK Edward Enninful:

La 37enne, che ha dato alla luce il piccolo Archie lo scorso maggio, è stata sommersa dalle critiche per aver escluso la Regina dalla lista oltre a non includere infermiere, dottoresse, avvocati e insegnanti. Oltre a questo, è stata pesantemente criticata per aver favorito persone a lei amiche e per aver partecipato a questo numero molto politico.

Alla Markle, ex attrice e attivista, era stato inizialmente proposto di apparire sulla copertina, ma il direttore editoriale di Vogue UK Edward Enninful ha dichiarato che Meghan ha rifiutato, perché sarebbe apparso troppo presuntuoso.