Meghan Markle triste: “Sto esplodendo”, ma i fan si infastidiscono

Un editorialista del The Sun, nonché esperto della Royal family, Phil Dampier definisce l’atteggiamento dei Duchi di Sussex come “vittimismo”. Infatti, la loro negatività ingiustificata e l’atteggiamento plumbeo si riflette sull’opinione pubblica, suscitando insulti e critiche. In fan di Meghan Markle sono i primi a scendere in campo visto il suo atteggiamento triste. Infatti, la duchessa aveva ammesso di sentirsi esplodere, ma i suoi seguaci hanno commentato in modo duro: “Vergognati, atteggiamento penoso”.

Meghan Markle triste

Gli atteggiamenti di Meghan Markle e del principe Harry riflettono una personalità triste e depressa. Purtroppo non ci è possibile entrare nelle loro menti per scoprire cosa li turba, ma possiamo analizzare analiticamente la situazione. Alla prima del Lion King, ad esempio, Beyoncé e Pharrel Williams si sono avvicinati ai duchi di Sussex per riferire: “Vi rallegriamo noi, ragazzi”. La replica di Meghan, però, non è piaciuta a molti. La duchessa, infatti, avrebbe detto: “Non ci rendono la vita facile”. Ma chi è il soggetto di questa frase? Il popolo, i giornalisti, la famiglia reale? Nessuno lo sa.

LEGGI ANCHE - Meghan nuovamente incinta?

Il commento dell’editorialista

Come scrive Dampier: “Al tempo Meghan era percepita come una ventata d’aria fresca per la Royal Family, capace di portare a Buckingham Palace nuovi fan grazie alla sua modernità e al suo background multiculturale. I futuri Duchi di Sussex furono applauditi durante la loro prima uscita pubblica e tutti furono contenti di vedere il secondogenito dell’amatissima Lady D tornare a casa”. Purtroppo, però, “Harry e Meghan sembrano passare la maggior parte del loro tempo a lamentarsi“. L’editorialista prosegue il suo commento: “Harry sembra così assorbito dal ‘proteggere’ Meghan da trascurare qualsiasi altro impegno, da essersi scordato da dove viene”.

Invece, “Meghan deve realizzare che non è un’attrice di Hollywood assediata dalla stampa e dagli agenti, ma un membro della Royal Family”. infine, conclude: “Vogliamo indietro il nostro Harry, quello che tutti conosciamo. Non il marito abbottonato di una star globale”.

LEGGI ANCHE - Meghan e il controllo assoluto di Archie: la tata si licenzia