Melenchon: “Se sarò premier Assange sarà naturalizzato francese”

featured 1619805
featured 1619805

Parigi, 17 giu. (askanews) – Se Jean-Luc Mélenchon sarà nominato primo ministro di Francia, Julian Assange “sarà naturalizzato francese”, ha promesso venerdì 17 giugno in conferenza stampa il leader della France Insoumise che domani alle legislative guida la nuova alleanza di sinistra Nupes che è testa a testa con i macronisti.

Il governo britannico questa mattina ha emesso il decreto per

l’estradizione negli Stati Uniti del fondatore di WikiLeaks,

perseguito negli Stati Uniti per una massiccia fuga di documenti

riservati.

“Se lunedì sarò premier, il signor Julian Assange, credo che abbia presentato la domanda, sarà naturalizzato francese e chiederemo che venga evacuato nel nostro paese. Il signor Assange sarà decorato e benvenuto per tutti i servizi resi ai francesi”, ha dichiarato il leader di Nupes durante una conferenza stampa a Parigi nell’ultimo giorno della campagna.

(IMMAGINI FRANCE PRESSE)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli