Meloni attacca: governo ha sbagliato tutto sul contrasto all’epidemia

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 gen. (askanews) - "Il governo ha sbagliato tutto nel contrasto all'epidemia, come Fratelli d'Italia ha disperatamente tentato di far capire in ogni sede. Concentrare tutte le energie solo sui vaccini è la scelta più facile, ma non la più efficace. E ora ne vediamo i disastrosi risultati: impennata di contagi e di morti". Va all'attacco il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

"Il problema - prosegue - è che per non ammettere di aver sbagliato questi incapaci, invece di cambiare rotta, continuano imperterriti per la loro strada: obbligo vaccinale per lavorare, iper mega green pass. Ma continuano a non fare nulla per potenziare i mezzi pubblici; per la ventilazione meccanica controllata, per sostenere le aziende a sanificare i posti di lavoro, per mettere in sicurezza gli anziani (secondo i dati dell'Iss l'età media dei decessi è di circa 80 anni), per controllare i confini; per sostenere le cure domiciliari; per potenziare la sanità pubblica; per garantire trasparenza sui vaccini. È questo il 'modello Italia' tanto decantato dai menestrelli del governo dei migliori? Perché non è serio né responsabile far finta che vada tutto bene mentre la situazione precipita".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli