Meloni: aumento pensioni minime da valutare, cifra non c’è

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 18 ago. (askanews) - "La quantificazione di una cifra non c'è. Bisgona capire la praticabilità di quanto si possno aumentare le pensioni mimime. Io come tutto il centrodestra sono certa che le pensioni minime sociali e di invalidità siano inadeguate. E che le risorse per renderle adeguate a inflazizone e una realtà che pmuta si possonono certamente trovre in un sistema che oggi spende 100 milairdi in bonus inutili e finanzia un inutile reddito cittadinabnza inutile". Lo ha detto la presidente Fdi Giorgia Meloni, candidata premier in pectore del centrodestra, a Mattino 24 su Radio 24 a proposito dell'aumento delle pensioni mimime che Silvio Berlusconi ha quantificato in 1000 euro per tutti.

"Noi - ha sottolineato Meloni- vogliamo realizzare un sistema previdenziale e di assitenza giusto ed equilibrato nel suo complesso. Le risorse ci sono. In Italia abbiamo speso 180 mld i europei ottenuti per la pandeia. E ora ne abbiamo da gestire 25mld investiti sul Pnrr. Dobbiamoo farlo bene. Lavoreremo per questo".