Meloni: barricate contro il Germanicum, serve premio governabilità

Rea

Roma, 18 gen. (askanews) - Il Germanicum è "il tentativo di forze agonizzanti di tenersi abbarbicate al potere anche in assenza di un consenso sufficiente" e dunque "farò le barricate contro il Germanicum". Lo ha detto Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, intervistata a SkyTg24.

"L'Italia ha bisogno di un sistema elettorale per difendere non quelli che lo scrivono ma gli italiani che votano. E l'unico sistema è consentire a chi arriva primo di governare e governare per 5 anni. Il proporzionale è il sistema perfetto per l'ingovernabilità. Governi che durano un anno, un anno e mezzo, e questo sta uccidendo l'Italia. Per me va bene qualunque cosa che dia un un premio di maggioranza e di governabilità".

Quanto all'esito di elezioni con il Germanicum, Meloni è comunque fiduciosa: "La politica non è aritmetica, è molto diversa. Con il Germanicum saremmo in parità, in più c'è la soglia di sbarramento molto alta e molti partiti che ora vengono contati nel centrosinistra potrebbero no superarla", ad esempio "non sono convinta che ci sarà il partito di Renzi nella prossima legislatura", e, terzo elemento, "gli italiani non sono cretini: io chiederò che le forze politiche dichiarino le loro alleanze possibili prima del voto. E vediamo quanti voti prendono. Tutte le forze politiche che hanno pensato di cucirsi addosso una legge elettorale, sono state penalizzate".