Meloni: condanno l'antisemitismo, applaudiremo Segre in aula

Luc

Roma, 8 nov. (askanews) - "Partiamo da un concetto: se le autorità hanno ritenuto opportuno dare una scorta alla Segre significa che ce n'è bisogno. Ma mi permetto di far notare che sono molti i rappresentanti della comunità ebraica sotto scorta. Non è il primo caso né in Italia né in Europa. Questo, ovviamente, fa più rumore. C'è un problema oggettivo di sicurezza per gli ebrei che vivono nel nostro Paese. Il primo pericolo è il fondamentalismo islamico". Lo afferma la leader di Fdi Giorgia Meloni in una intervista a Repubblica.

"Il non aver condiviso in toto i contenuti della commissione Segre - prosegue - non equivale a dire che è giusto sostenere l'antisemitismo: è assurdo pure pensarlo. Io non ho problemi a dire che condanno l'antisemitismo. La principale ragione per cui non abbiamo votato la commissione è che la mozione istitutiva è debole proprio su questo piano. Segnalo sommessamente, per capirci, che in quel documento non si parla mai di Israele e non viene mai citato l'integralismo islamico. Che, non lo dico io, è favorito dall'immigrazione irregolare".

Quanto al mancato applauso del centrodestra in aula al Senato al momento dell'approvazione dell'istituzione della commissione contro l'odio, Meloni afferma: "Quella è una mistificazione. In quel momento non si celebrava un personaggio. Si stava applaudendo l'approvazione di un provvedimento, quello che istituiva la commissione. Noi ci eravamo astenuti e, come da prassi, non potevamo battere le mani. Le do una notizia: nella prossima seduta il nostro capogruppo Luca Ciriani inviterà ad applaudire, esplicitamente, alla Segre. Però abbiamo istituito una commissione composta da politici che a maggioranza decidono quali siano le parole d'odio. A me questa cosa non tranquillizza. Ci sarebbero concetti e punti di vista non punibili penalmente ma pericolosi. E chi lo stabilisce? A me è stato detto che sono parole d'odio quelle con cui si difende Dio, la Patria e la Famiglia: ma si rende conto?".