Coronavirus, Meloni: "Meno di 100 mld non è possibile"

webinfo@adnkronos.com

"Abbiamo chiesto quanti soldi pensa di spendere il governo con i vari decreti, perché noi pensiamo che meno di 100 miliardi di euro per affrontare questa emergenza non si possono spendere". Così Giorgia Meloni, al termine dell'incontro con il governo. La leader di Fdi ha aggiunto di essere convinta "per trovare questi soldi" che "la proposta di Giulio Tremonti, di titoli di Stato a lunghissimo rendimento, senza tasse e con procedure semplificate, sia ottima e vada esplorata". 

"Moltissime delle domande che continuiamo a fare non hanno una risposta" ha riferito Meloni, che ha assicurato: "La nostra disponibilità continua a esserci". "I mille euro subito sul conto corrente, con una semplice autocertificazione, che è la proposta che abbiamo fatto - ha lamentato la leader di Fdi - non hanno ad oggi una risposta", "né ci sono termini chiari su quando verrà pagata la cassa integrazione". "Sono domande che abbiamo fatto, oggi le risposte non le abbiamo avute, ma continuiamo a fare le nostre proposte". "Ma - ha concluso Meloni - una cosa è continuare a lavorare come abbiamo fatto fino a oggi, noi mandiamo proposte e voi ci dite se vi piacciono, altra cosa è scrivere decreti insieme, una cosa che magari può funzionare".